TRASCRIZIONI

L'intercettazione Telefonica o Ambientale, nell'ordinamento giuridico italiano, è un mezzo di ricerca della prova previsto e disciplinato dall'art. 266 e seguenti del codice di procedura penale italiano.

L'organo competente a disporla è il PM, ai fini del procedimento penale.

Nell'ambito della finalità meramente investigativa di prevenzione dei reati, sono ammesse anche intercettazioni preventive.

Essa consiste nell'attività diretta a captare comunicazioni e conversazioni, nonché flussi di comunicazioni informatiche o telematiche mediante strumenti della tecnica.

Lo studio, per tramite dei suoi Associati nominati  con specifico incarico dell'autorità giudiziari in qualità di Periti Tecnici d'Ufficio o Consulenti Tecnici del Pubblico Ministero, svolge l'attività di trascrizione dei contenuti.

Lo studio svolge anche attività di Consulente Tecnico di Parte.

Una proficua collaborazione e fiducia maturata nel tempo con interpeti esterni di madrelingua (Albanese, Arabo, Pashto, Urdu, Pigin English, Igbo) permette di fornire un servizio puntuale ed efficiente per l'espletamento di incarichi di notevole complessità.

 

 

Entra in contatto